Consumatore

Analisi

Scopra cosa può migliorare. 
 

Semplicemente si riceverà uno sconto direttamente sulla  fattura(1) o direttamente un bonifico per l'energia auto condivisa tra gli impianti di produzione ed i Vs. consumi. Dimenticavamo.... tutto ciò non prevede alcun costo da parte del consumatore.
Già questa semplice differenza rende l'idea?
Per approfondire meglio non esiti a contattarci o a prenotare un appuntamento con il nostro personale

Strategia

Il piano per raggiungere il suo risparmio energetico ed economico.

Oltre ad essere solo un consumatore la scelta più conveniente e congrua, sarebbe quella di partecipare come "Prosumer" cioè un consumatore ed un produttore allo stesso tempo. Limite per tale attività è quello partecipare con un contratto di acquisto di KWp fotovoltaici dell'impianto di produzione energetica (Fotovoltaico)
vedi pagina Produttore


Perché diventare un consumatore in una Comunità energetica?

Quando si parla di autoconsumo diffuso è importante specificare che un gruppo di autoconsumo è un insieme in cui i partecipanti sono clienti finali (consumatori): individui, famiglie, imprese, entità della PA, ecc. e l’energia oggetto di condivisione all’interno del gruppo è generata da uno o più impianti di produzione appartenenti ai consumatori o a terzi (in questo caso produttori non-consumatori, soggetti alle istruzioni del gruppo di autoconsumo).